A Foggia arriva la fibra Open Fiber nelle prime unità immobiliari con Vodafone, Tiscali e Wind Tre - NOC Press

A Foggia arriva la fibra Open Fiber nelle prime unità immobiliari con Vodafone, Tiscali e Wind Tre



Open Fiber ha acceso a Foggia la sua fibra ottica FTTH in circa 10.000 unità immobiliari nella zona di Macchia Gialla e nei Rioni Immacolata, San Pio X, San Ciro, Camporeale e Biccari.
Come rende noto il comunicato stampa dell’operatore, si è giunti adesso nella città di Foggia a un primo passaggio del piano di cablaggio messo a punto da Open Fiber con un investimento di 9 milioni di euro per la copertura di circa 45.000 unità immobiliari nel capoluogo dauno.
L’obiettivo di Open Fiber, ricorda il comunicato, è quello di cablare la città con tecnologia FTTH e velocità di connessione fino a 1 Gigabit al secondo, con lo scopo di spingere la digitalizzazione dell’intero Paese, a vantaggio delle pubbliche amministrazioni, dei privati e delle aziende.
Nel caso specifico di Foggia, le aziende partner che gestiscono la vendibilità dei servizi in fibra dell’operatore wholesale only italiano sono Vodafone, Wind Tre, Tiscali e Withu.


Gli interventi di Open Fiber in Puglia, però, non finiscono qui: a Molfetta sono da poco iniziati i lavori per realizzare un’infrastruttura in grado di coprire circa 30.000 unità immobiliari con la connessione FTTH. In questo caso, l’azienda guidata da Elisabetta Ripa investirà circa 7,2 milioni di euro, con lavori che dureranno, si stima, per un periodo di circa 18 mesi, e che richiederanno 130 chilometri di fibra ottica, di cui 61 realizzati attraverso il riutilizzo di reti aeree e interrate già presenti in città.
La notizia dell’inizio dei lavori per l’installazione della fibra ottica è stata commentata con grande entusiasmo da Tommaso Minervini, il sindaco della città, che ha sottolineato come Molfetta si appresti a diventare il primo comune non capoluogo di provincia ad essere coperto dalla fibra ottica FTTH fino a 1 Gbps in Puglia.
Secondo quanto prospettato, a Molfetta, la fibra ottica porta con sé un risparmio stimato di circa 100.000 euro all’anno per il comune solo in termini di utenze, collegando tra le altre cose scuole, uffici e sedi pubbliche comunali.

Nessun commento:

Lascia un commento. Sarà cura della Redazione a pubblicarlo in base alle leggi vigenti, che non violino la persona e cose altrui. Grazie.